Brutto passo falso per l’Under 17, i 2007 riprendono la rincorsa in classifica

Prima sconfitta in stagione per la Under 17 della Real Trezzano, che deve arrendersi per 6-4 sul campo della FatimaTraccia. Trasferta da dimenticare per i ragazzi di Davide Rizzini che, a causa di uno sciagurato primo tempo, perde l’imbattibilità in campionato e registra una brusca frenata nella sua rincorsa al primo posto.

LA PARTITA

Gialloneri schierati con un 3-5-2 iniziale con Tucci tra i pali, linea difensiva con Marconi,Piccolo e Gilardoni, Gallo e Gioè in mediana, Carrara e Bassoli sugli esterni e Pignataro dietro le due punte Rizzini e Palmieri. Inizio confuso della Real che cerca di prendere le misure del campo più che degli avversari ma su uno dei tanti rilanci degli avversari si fa sorprendere da Dulitchi che infila Tucci. La Real non accusa il colpo e inizia ad imporre il proprio gioco trovando quasi subito il pareggio con un diagonale del solito Palmieri. Ma quando sembra che il peggio sia passato, una serie di incredibili disattenzioni e un rigore discutibile fanno sì che i padroni di casa, senza quasi neanche rendersene conto, chiudano il primo tempo sul 5-1.

La ripresa vede una Real più determinata e soprattutto più organizzata che dà l’impressione di poter riuscire nella clamorosa impresa e prende d’assalto la metà campo del Fatima, ma su un calcio d’angolo i padroni di casa trovano addirittura la rete del 6-1. L’ultima rete subita fa uscire l’orgoglio dei gialloneri che creano una serie interminabile di azioni da gol, ma le parate del portiere Geneletti, due palle entrate nettamente non viste dall’arbitro Di Giovine e anche un po’ di sfortuna, rendono vane le tre reti realizzate nel finale da Palmieri e due volte dal subentrato Mattia Nocera. Si conclude quindi la partita con una brutta sconfitta che lascia molto amaro in bocca e deve sicuramente far riflettere, ma che non può e non deve modificare gli obbiettivi e le ambizioni dei ragazzi che da subito volteranno pagina e lavoreranno duramente per preparare la difficile sfida interna di domenica contro il Romano Banco dei tanti ex.

IL TABELLINO

FATIMATRACCIA-REAL TREZZANO  6-4

RETI: 3’, 30’ rig. Dulitchi, 15’, 26’ Poretti, 10’, 58’ Palmieri (R), 43’ Kakkar, 65’ Sanvito, 70’ 85’ Nocera (R). 

FATIMA TRACCIA: Geneletti, Sicignano, Barini (81’ Basciani), Sanvito, Lucotti, Matti. Poretti (83’ Corti), Gallo (58’ Aquaro), Tiberi (62’ Petrillo A.), Kakkar, Dulitchi (90’ Petrillo F.). A disp: Giustinani. All. Gradella.

REAL TREZZANO: Tucci, Bassoli, Carrara (64’ D’Agostino) , Gilardoni (58’ Nocera), Piccolo (28’ Pampalone), Marconi (48’ Casula), Gioè, Gallo (44’ Murino), Rizzini (46’ Alagna), Palmieri, Pignataro (66’ Lombardo). A disp: Sellitri, Predari. All Rizzini.

ARBITRO: Di Giovine di Milano.

AMMONITI: Kakkari, Geneletti, Sanvito (F), Palmieri, Marconi (R).


Riprende la corsa dell’Under 16 della Real Trezzano che, grazie al 3-1 sul Settimo Milanese, si trova ora al quarto posto in classifica. Tre punti sì, ma non piena soddisfazione per una partita che si è improvvisamente complicata a inizio ripresa, dopo un primo tempo dominato, ma chiuso avanti solo di due gol e con almeno il triplo di occasioni pericolose create e poi sprecate.

LA PARTITA

Mister Grimaldi lancia dal primo minuto Iacovelli al centro dell’attacco e sposta così Amboni sulla sinistra, mentre dall’altra parte agisce il solito Greccio. Proprio dalla fascia di quest’ultimo arriva le occasioni più ghiotte per la Real Trezzano. Al 3’ gialloneri già pericolosi con Trivulzio che lancia sulla destra Greggio, ma il destro del 7 giallonero finisce sull’esterno della rete. Ma è al 6’ che arriva la grandissima occasione per il vantaggio: Greggio scappa sulla destra, palla dentro rasoterra per Amboni che spara altissimo di destro dal limite dell’area piccola. Ma è dalla parte di Greggio che la Real sfonda: lancio di Ambrosio da centrocampo, il 7 scappa al terzino e destro al volo che chiama alla grande parata Bongiorni. Manca la lucidita davanti alla porta con Iacovelli che spara alto un pallonetto dai 20 metri sull’uscita disperata del portiere. Dopo tante occasioni sciupate, eccolo il vantaggio: tiro-cross di Iacovelli sul secondo palo dove arriva Amboni che questa volta abbassa il tiro e insacca. Poco dopo, il solito Amboni arriva ancora alla conclusione, ma spara alto. A segnare il raddoppio, al 37’, ci pensa Trivulzio con un gran destro dai 20 metri che si infila sotto la traversa. 

Inizio di ripresa dove il Settimo prova a colpire su punizione, ma Quaranta respinge bene una conclusione dai 25 metri pericolosa di Viti. La risposta della Real arriva al 5’ con uno spiovente dalla destra di Iacovelli che pesca Amboni, ma il colpo di testa del 9 è debole e centrale e viene bloccato dal portiere ospite. La Real riprende a macinare gioco e a provare a calare il tris. Ma prima la punizione di Trivulzio finisce alta, poi Iacovelli, con una bella giocata in area, prova il sinistro al volo che impegna Bongiorni, bravo a bloccare in due tempi. Al 10’, quasi a sorpresa, accorcia le distanze Umana, dopo una punizione da fuori di Sarcina che rimane in area dopo la deviazione della barriera, con il 9 che anticipa Quaranta in uscita. Proteste giallonere per una carica sul portiere, ma per l’arbitro è tutta regolare. Partita molto spezzettata che la Real fatica a controllare abbassando il ritmo o a chiudere con il gol del 3-1. La rete della sicurezza arriva, solo, al 29’ quando Amboni controlla un pallone vagante in piena area di rigore e di destro calcia forte a superare il portiere. Al 34’ Muci scappa via bene sulla destra, palla dentro per Argentino che controlla e calcia di destro in girata, Bongiorni respinge in tuffo. Finisce così una partita dominata dalla Real, specialmente nel primo tempo, che per poco non finisce in beffa, soprattutto quando il Settimo accorcia le distanze. Rimane sempre il problema di concretizzare un gran gioco che porta gli attaccati di mister Grimaldi a concludere tanto verso la porta, ma anche a sprecare troppo in partite che si possono chiudere nell’arco di pochi minuti.

Un non contentissimo mister Grimaldi nonostante il 3-1 final contro il Settimo Milanese

IL TABELLINO

REAL TREZZANO-SETTIMO MILANESE  3-1

RETI: 20’, 69’ Amboni, 37’ Trivulzio, 50’ Umana (S).

REAL TREZZANO: Quaranta, Formenti, Mostacciuolo (65’ Carfi), Ambrosio (61’ Liva), Gatti, Costa, Greggio (69’ Capizzo), Sparvieri, Amboni, Trivulzio (73’ Argentino), Iacovelli (50’ Muci). A disp: Michaletti. All. Grimaldi. Vice Maragno.

SETTIMO MILANESE: Bongiorni, Zilio (28’ Martello), Vigini, Annunziata, Sarcina, Viti, Derosa (74’ Lamacchia), Umana (82’ De Santis), Tavechia (51’ Santomauro), D’Elia (69’ Gjonaj). A disp: Fumarola, Caputo, Pollastri, Chiriboga. All. Botta.

ARBITRO: Sterza di Milano.

AMMONITI: Greggio (R), D’Elia, Sarcina (S).

Ricordati di seguirci sui nostri social: Facebook, Instagram, Tik Tok e Youtube

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin