La Juniores si ferma sul più bello ed esce sconfitta dalla trasferta di Opera

Una sconfitta sul più bello. Quando sembrava che il campionato della Juniores della Real Trezzano potesse spiccare il volo, i ragazzi di mister Di Stasio escono dalla difficile trasferta di Opera con un 2-1 subito in rimonta. A nulla è valso il gol su calcio di rigore di Danelli, al secondo minuto di recupero del primo tempo, per portare a casa i tre punti. Secondo ko in campionato per i gialloneri che rimangono così fermi a 17 punti, al quarto posto in classifica, con la vetta che si allontana di 4 lunghezze con la coppia Romano Banco-Iris a guardare tutti dall’alto al basso.

LA PARTITA

Che non fosse un sabato sera facile lo si sapeva, con il Città di Opera che arrivava dalla vittoria in casa dell’Aprile 81, e a confermarlo sono i primi 15-20 minuti di gara dove i padroni di casa vanno vicini al vantaggio più volte, ma si devono arrendere a un Cattaneo sontuoso che dice no con almeno due grandi interventi. Real che fatica a prendere campo con una squadra troppo lunga fin dai primissimi minuti che non riesce a impedire la circolazione del pallone da parte degli avversari e una volta entrata in possesso della sfera non trova le solite trame per far male alla molto attenta fase difensiva del Città di Opera. La prima grande occasione giallonera arriva nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione quando Danelli incrocia bene di testa un pallone su calcio d’angolo con il portiere avversario che salva sulla riga. Proteste dei gialloneri con la sfera che sembrava aver attraversat completamente la linea, ma il direttore di gara, signor Anselimi di Milano, lascia correre il gioco giudicando l’intervento di Gallotti sulla linea di porta e non dentro. Ma è l’occasione che accende la Real che 5 minuti dopo si procura un calcio di rigore. Danelli si avventa su un pallone dato in profondità su azione di contropiede e viene travolta dall’uscita in ritardo di Gallotti con l’arbitro che fischia prontamente il tiro dagli 11 metri. Sul dischetto va lo stesso numero 9 giallonero che non sbaglia e porta avanti i suoi proprio al tramonto della prima frazione.

Ripresa che inizia con la Real in pieno controllo della gara fino a metà secondo tempo, quando in casa giallonera si spegne la luce. Al 77′ Pavesi calcia dalla lunga distanza un pallone potente ma centrale che prende di sorpresa Cattaneo, un po’ coperto, che non riesce a opporsi con il pallone che si insacca alle sue spalle sotto la traversa. Il gol spinge completamente l’inerzia della sfida dalla parte dei padroni di casa con la Real che non riesce a reagire e anzi va in totale balia dell’avversario. Nonostante cioò, i gialloneri provano a riordinare le idee e aspingersi in avanti, ma questo lascia campo alle ripartenze del Città di Opera che all’83’ trova il gol della vittoria con il solito Pavesi che davanti a Gallotti non sbaglia. Qui le proteste giallonere sono veementi per un fuorigioco che sembrava di almeno di un paio di metri, ma che l’arbitro non vede, lasciando così campo a Pavese per siglare il gol del definitivo 2-1, scartando Cattaneo per depositare in rete il pallone. Negli ultimi minuti la Real schiaccia i padroni di casa negli ultimi 20 metri e ha due grandissime occasioni per arrivare al pareggio, ma incredibilmente, a porta praticamente libera, prima Schifone e poi D’Orso non riescono a trovare il modo di spingere il pallone in rete. I minuti finali scappano via dal controllo dell’arbitro con la partita che diventa molto nervosa e ce porta a diversi contatti fra i calciatori e all’espulsione di Parrello e a quella, dalla panchina, di Galimi. Un passo falso pesante in termini di classifica per la Real che ora sabato, in casa, dovrà vedersela con la Nuova Trezzano, nel primo derby stagionale a livello di Juniores, dopo quello di Coppa Lombardia della prima squadra.

IL TABELLINO

CITTÁ DI OPERA-REAL TREZZANO  2-1

RETI: 45’+2 rig. Danelli, 77’, 83’ Pavesi (C).

CITTÁ DI OPERA: Gallotti, Capone (46’ Scarpini), Giordano (64’ Galinardi), Leonardis, Chersoni, Palermo, Parrello, Califano, Buca (46’ Bescapè), Pavesi, Spizzi. A disp: Tanghetti, Scarpini, Bescapè. Del Gaudio, Gallinardi, Kamberi, Noselli, Negri. All. Cagara.

REAL TREZZANO: Cattaneo, Roselli, Stampacchia (75’ D’Orso), Dimola (51’ Zordan), Guerzoni, Sergi, Riccio (51’ Schifone), Strazzera, Danelli (67’ Ditrani), Piano (57’ Pasqualone), Di Domizio. A disp: Galimi, Fusetti, Serra, Albini.

ARBITRO: Anselmi di Milano.

ESPULSI: Galimi dalla panchina, 88′ Parrello per doppia ammonizione (O).

AMMONITI: Gallinardi, Califano, Palermo (O), Strazzera, Dimola, Danelli, Di Domizio, Roselli (R).

Ricordati di seguirci sui nostri social: Facebook, Instagram, Tik Tok e Youtube

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin