L’Under 16 non sbaglia e centra il 13+1 sulla ruota di Cusago

Meglio non poteva iniziare il 2023 dell’Under 16 che nel recupero della 12ª giornata, la penultima del girone di andata, conquista i tre punti sul campo del Rugbio grazie a un rotondo 14-0 che permette così di salire a quota 23 punti, consolidando il quarto posto in solitaria, a -4 dal podio.

LA PARTITA

Nonostante le numerose assenze a cui deve far fronte mister Grimaldi, sul campo di Cusago si vede una squadra che vuole riprendere il proprio campionato con una vittoria senza prendere sotto gamba un impegno sulla carta facile contro l’ultima in classifica. Il 4-4-2 schierato dai gialloneri vede un’inedità coppia offensiva con Perrotti che agisce da seconda punta al fianco di Amboni. A sbloccare la partita è, però, un difensore come Costa che al 9′ prende l’ascensore e si innalza in cielo per colpire di testa, su azione di calcio d’angolo, per insaccare il pallone del vantaggio. Rotto il ghiaccio la Real, che ha saldamente il pallino del gioco per tutti gli 80 minuti di partita, macina gioco e fioccano i gol. Infatti, 60 secondi dopo, Perrotti sfrutta un filtrante da destra di Greggio e davanti al portiere non sbaglia. Perrotti è molto ispirato e al 12′ trova la sua doppietta personale con un colpo di calcetto dal limite dell’area dopo essersi liberato dalla marcatura di un avversario. Un minuto più tardi trova la via del gol anche Greggo che, dopo aver recuperato il pallone, calcia in porta, una deviazione di un difensore del Rugbio va alzare il pallone che supera il portiere. Tra il 17′ e il 19′ entra in scena Amboni che in due minuti sigla la sua doppietta: prima infila in rete un preciso rasoterra e poi vince il duello “alla texana” con il portiere avversario. La Real non si ferma e Greggio può firmare anche lui una doppietta, grazie al pregevole assist di Trivulzio. C’è spazio ancora per tre gol nella prima frazione che si chiude così con un secco 0-10: prima Amboni trova la tripletta sfruttando un’azione dalla bandierina, poi Trivulzio si mette in proprio e infila di piatto un ottimo cross di Perrotti. Proprio quest’ultimo chiude i conti con un tap-in davanti al portiere dopo il passaggio di Greggio.

Durante l’intervallo, mister Grimaldi decide di dare spazio anche ad alcuni ragazzi della panchina, fra cui il 2008 Lanzalaco che più avanti troverà anche lui la via del gol. Ad aprire le danze nel secondo tempo è ancora Amboni che sfrutta alla perfezione il cross del neoentrato Mostacciuolo. Ritmi che calano nella ripresa con Sparvieri che trova la doppietta personale: al 22′ conclude un perfetto inserimento in area con un bel tiro di sinistro poi sfrutta l’assist di Lanzalaco per chiudere i conti. In mezzo la rete dello stesso centrocampista 2008 che si mette in proprio e conclude nel migliore dei modi un’azione in solitaria. Si chiude così la sfida. Ora testa all’ultima partita del girone di andata in casa contro la Baggese.

IL TABELLINO

RUGBIO-REAL TREZZANO  0-14

RETI: 9’ Costa, 10’, 12’, 32’ Perrotti, 13’, 23’ Greggio, 17’, 19’, 25’, 47’ Amboni, 30’ Trivulzio, 62’, 68’ Sparvieri, 65’ Lanzalaco.

RUGBIO: Carrara, Caputo, Paglia, Grosso, Colleoni (41’ Zannino), Iustini (41’ Oneda), Mazzarini, Scotti, Simone (70’ Vera), De Felice, Sciatta (78’ Passarello). All. Tripodo.

REAL TREZZANO: Quaranta (41’ Michaletti), Formenti (41’ Lanzalaco), Capizzo (41’ Mostacciuolo), Carfi (41’ Liva), Gatti, Costa, Greggio (41’ Basana), Sparvieri, Amboni, Trivulzio, Perrotti. A disp: Napolitano. All. Grimaldi. Vice: D’Orso..

ARBITRO: Quartuccio di Milano.

Ricordati di seguirci sui nostri social: Facebook, Instagram, Tik Tok e Youtube

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin