Mister Grimaldi in vacanza, ma l’Under 16 non sbaglia e mantiene il quarto posto

Una vittoria al ritorno in campionato è sempre motivo di soddisfazione e se arriva alla giornata prima dello scontro in casa della prima in classifica, che ha vinto tutte le partite, è ancora più importante. Ed è quello che è successo alla nostra Under 16 che ha superato l’esame Milano F.A. per 3-1, punteggio che guardando le occasione, specialmente nel primo tempo, sta strettissimo ai gialloneri. Decisivi i gol di Greggio, pareggiato dal sigillo di Breda su rigore, e la doppietta di Capuano nella ripresa che consegna alla Real tre punti più che meritati.

LA PARTITA

Real che inizia subito forte e mette gli avversari nella propria metà campo come ormai è solita fare, nonostante in panchina non ci sia mister Grimaldi, assente giustificato, e sostituito molto bene dal vice Maragno. I gialloneri si vedono annullare il vantaggio per fuorigioco e creano, come spesso capita, moltissime occasione che portano a concludere diversi interpreti, da Amboni a Trivulzio, passando per Greggio e Capuano, ma nessuno di questi riesce a trovare la stoccata, qualche volta che pare scontata, per battere il portiere. L’appuntamento con il gol dell’1-0 è, quindi, rinviato al 33’ quando Greggio si coordina bene in girata di controbalzo e spara in rete un pallo proveniente dalla destra. Il vantaggio apre ancora più spazi per la Real, che non soffre nulla in difesa, ma ancora una volta è la scarsa concretezza sotto porta a non portare i gialloneri all’intervallo sopra almeno di un paio di gol.

La ripresa ricalca il solco dei primi 40 minuti con la Real a fare la partita e a creare occasioni, mentre la Milano F.A. fatica a farsi vedere oltre la metà campo. Al 57’ a mantenere gli ospiti in partita ci pensa il portiere Bonzini con un grande intervento sul colpo di testa di Liva che sembrava destinato al palo alla destra del portiere, che si allunga molto bene a mezz’aria e riesce a smanacciare in calcio d’angolo. Al primo tentativo di sporcare i guanti di Michaletti, la Milano F.A. si fa vedere in avanti con un pallone lungo che rimane in area più del dovuto e che viene conteso da molti giocatori, fino al contrasto di Gatti che allontana il pallone. Per l’arbitro, però, il difensore centrale della Real prima di spazzare il pallone interviene sull’avversario e quindi concede il calcio di rigore. Decisione che prende di sorpresa tutti i presenti e innescando le proteste giallonere che però non portano a nessun cambiamento. Sul dischetto va capitan Breda che spizza Michaletti siglando l’1-1. La Real si rituffa in avanti con veemenza e neanche dopo due minuti colpisce il palo con Amboni che devia in area piccola un cross dalla destra di Greggio, ma il palo dice no al tocco del numero 9 arrivato in area piccola. La Real continua a collezionare occasioni, ma manca del tocco giusto per segnare. Come quando, al 69’, Capuano controlla in piena area di rigore, provando a calciare due volte, ma la prima prende un difensore, mentre la seconda esce troppo debole e schiacciata con il pallone che si spegne innocuamente sul fondo. L’episodio che rompe nuovamente l’equilibrio arriva al 72’: una rimessa laterale in zona offensiva viene battuta da Greggio, trovando la difesa avversaria mal piazzata visto che pensava fosse lei a dover battere la rimessa, e pesca Capuano che controlla in area di petto, rientro sul destro ed esterno che batte Bonzini. Quattro minuti più tardi Capuano firma la doppietta personale, chiude la partita e regala tre punti alla Real. Il numero 11 giallonero, innescato dal solito Greggio che conclude con un gol e due assist, deve solo appoggiare in rete il perfetto assist dalla destra del compagno. Finisce 3-1 e ora sono 17 i punti in classifica che portano la Real al quarto posto. Ora la sfida con il Barona Sporting per provare a candidarsi per la corsa al primo posto proprio del Barona, a quota 8 vittorie su otto e distante 7 lunghezze.

Le parole del vice allenatore giallonero Christian Maragno

IL TABELLINO

REAL TREZZANO-MILANO F.A.  3-1

RETI: 33’ Greggio, 62’ rig. Breda (M), 72’, 76’ Capuano.

REAL TREZZANO: Michaletti, Muci, Carfi, Ambrosio (53’ Parvieri), Gatti, Costa, Greggio (80’ Mostacciuolo), Liva (64’ Perrotti), Amboni, Trivulzio, Capuano. A disp: Quaranta, Argentino, Capizzo, Formenti, Iacovelli. All. Maragno. Vice: D’Orso.

MILANO F.A.: Bonzini, Lorini, Cipriani, Falsanisi (49’ Bocola), Ursino (63’ Lepore), Bevilacqua, Azzolino, Menzione, Simeone (78’ Ficolelli), Breda, Buscema, Busco (49’ Figaroli). A disp: Suzzi, Bottarelli. All. Tapponi.

ARBITRO: Genchi di Milano.

AMMONITI: Bevilacqua, Breda (M).

Ricordati di seguirci sui nostri social: Facebook, Instagram, Tik Tok e Youtube

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin