Terza vittoria consecutiva e la Juniores chiude alla grande il girone di andata

Finisce nel migliore dei modi, con la terza vittoria consecutiva con tre gol di scarto, il girone di andata della Juniores che supera anche l’ostacolo, in trasferta, Quinto Romano per 4-1. I ragazzi di Marco Di Stasio si preparano al meglio per l’ultimo impegno del 2022: la gara secca, valevole per i quarti di finale di Coppa Lombardia, contro il Cassina Calcio.

LA PARTITA

Mister Di Stasio deve fare a meno di Guerzoni in difesa, ma conferma l’ormai consueto 3-5-2 con Zordan arretrato sulla linea dei difensori con ai lati Sergi e Stampacchia. Riccio e Roselli sulle fasce e il trio Dimola-Piano-Pasqualone in mezzo. I soliti Di Domizio e Sofi in attacco.

Solito inizio forsennato della Real che dopo 180 secondi ha subito una grande occasione per passare in vantaggio con Di Domizio, lanciato in profondità a campo aperto, ma questa volta “Speedy” non è freddo davanti al portiere e apre troppo il piattone destro con il pallone che termina a lato. I gialloneri non demordono e all’8′ Di Domizio, su invito di Sofi, si invola verso la porta del Quinto Romano, ma questa volta sulla sua strada un ottimo intervento di Pilotto che devia in calcio d’angolo. Il vantaggio della Real arriva 3 minuti più tardi da azione di calcio d’angolo. Cross in mezzo di Piano, dalla destra, e stacco imperioso di Zordan che sfrutta il terzo tempo e con la sua chioma bionda schiaccia il pallone per l’1-0 degli ospiti. La Real prova a sfruttare al momento e 120 secondi più tardi Sofi, innescato direttamente dal rilancio di Galimi, non calibra alla perfezione il pallonetto di destro su uscita del portiere al limite dell’area e il pallone va di poco sopra la traversa. Il Quinto Romano alza il baricentro e al 19′ trova il pareggio: la difesa giallonera non riesce ad allontanare un pallone dall’area di rigore, sul quale arriva Tavernini, bravo a controllare e a battere Galimi con un esterno destro che si infila all’angolino lontano. Ora i padroni di casa prendono in mano il pallino del gioco, dopo i primi minuti di sofferenza, ma la fase difensiva della Real regge l’urto, non senza qualche apprensione. Gli ospiti si rifanno vedere in avanti al 39′ con un bella conclusione dai 20 metri di Pasqualone che sfiora la traversa e si perde sul fondo. È l’ultima emozione di un primo tempo equilibrato fra due squadre che vogliono arrivare alla vittoria.

Ancora una volta la ripresa premia la condizione atletica brillante della Real che al 51′ ritrova il vantaggio. Roselli sblocca la “carta motorino”, approfitta di un contrasto fra Sofi e un difensore, raccoglie il pallone sulla destra, svernicia tutti, entra in area e di giustezza batte Pilotto in uscita disperata. Lo stesso esterno della Real va a un passo dalla doppietta soli 3 minuti dopo raccogliendo un pallone in area, arrivato dopo una deviazione della barriera sulla punizione di Piano, ma il tocco sotto misura sbatte contro il palo interno e termina fra le braccia di Pilotto dopo essere rimbalzato sulla linea. Partita saldamente nelle mani della Real e al 56′ Ditrani, subentrato a inizio ripresa a Pasqualone, va vicino al colpo dell’1-3. La punta giallonera controllo di petto in area un pallone preciso di Riccio, ma il suo sinistro termina sull’esterno della rete. Reazione d’orgoglio del Quinto Romano con Troiano che va a un passo dal gol del pari, ma il suo colpo di testa va alto sopra la traversa. Passato lo spavento la Real chiude la contesa alla mezz’ora. Piano si incarica di una punizione dalla trequarti, spostata sulla destra. Cross in mezzo su cui prova la girata di Di Domizio, pallone che rimane lì e Ditrani questa volta non perdona con un preciso tocco da rapace d’area di rigore. È il colpo che manda al tappeto il Quinto Romano che prova, confusionariamente, a rimettersi in partita, ma lasciando degli abbondanti spazi ai contropiedi gialloneri. Proprio in uno di questi, al 90′, Palmieri trova un altro gol con la Juniores. D’Orso scappa sulla sinistra, palla in profondità per il bomber dell’Under 17 con controlla di sinistro, finta sul difensore a rientrare come quella di Romano Banco, tocco di destro a superare il portiere in uscita e girata nella porta vuota. È la degna conclusione di un’altra ottima partita, specialmente nella ripresa, della Juniores che, attendendo il recupero dell’Iris, si gode il terzo posto, in coabitazione proprio con i bianconeri, a quota 27 punti a una sola lunghezza dalla coppia di testa Aprile 81-Romano Banco. Ora la gara con il Cassina Calcio, sabato alle 15:00, per chiudere il 2022 con un grandissimo traguardo: le semifinali di Coppa Lombardia.

IL TABELLINO

QUINTO ROMANO-REAL TREZZANO  1-4

RETI: 11’ Zordan, 19’ Tavernini (Q), 51’ Roselli, 75’ Ditrani, 90’ Palmieri.

QUINTO ROMANO: Pilotto, Simone, Ciliberti, Troiano, Trenti, Fioriti (53’ Cassinelli), Barile, Bordoni, Tavernini, Cikalleshi, Fusco. A disp: Racco. All. Boggi.

REAL TREZZANO: Galimi, Stampacchia, Riccio (66’ Albini), Dimola (79’ Serra), Zordan, Sergi, Roselli, Piano, Sofi (63’ D’Orso), Pasqualone (46’ Ditrani), Di Domizio (78’ Palmieri). A disp: Dossena, Fusetti, Bordone. All. Di Stasio. Vice: Semeraro.

ARBITRO: Carenza di Milano.

AMMONITI: Simone, Tavernini, Trenti (Q), Roselli, Galimi (R).

CLICCA QUI PER RIVIVERE LE EMOZIONI DELLA PARTITA

Ricordati di seguirci sui nostri social: Facebook, Instagram, Tik Tok e Youtube

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin